Ansia

Ansia

L'ansia è patologica quando disturba in maniera più o meno notevole il funzionamento psichico, favorendo una limitazione delle capacità di adattamento personale. Costituisce una problematica che ha una prevalenza nelle donne.

Tra i sintomi generali dell'ansia si riscontrano il senso di paura e di pericolo imminente; l'apprensione; la paura di morire o di perdere il controllo o di impazzire; l'evitamento; il senso di inquietudine; l'ipervigilanza; la tensione interna soggettiva; l'incapacità di rilassarsi. Un gran numero di persone con problemi d'ansia riporta disturbi come fastidio o dolore al petto, tachicardia, palpitazioni, eccessiva sudorazione, sensazioni di sbandamento e/o di svenimento, senso di soffocamento. 

Asintomi psicologici dell'ansia sono identificabili con un senso di impazienza ed irritabilità; la tendenza al catastrofismo;  le preoccupazioni eccessive per questioni secondarie; i disturbi del sonno;  i disturbi della memoria; la scarsa attenzione e difficoltà di concentrazione; la sensazione di perdita della propria personalità (depersonalizzazione) e di perdita del senso della realtà circostante (derealizzazione).

sintomi neurovegetativi si riferiscono a: tremori; diarrea; tensione muscolare; difficoltà di respirazione o  respirazione accelerata; senso di oppressione toracica; dolore toracico; vertigini; senso di testa leggera; sensazione di instabilità e mancato equilibrio; svenimento imminente; formicolio a parti del corpo; bocca secca; vampate di calore o di freddo; sensazione di soffocamento, difficoltà a deglutire, sensazione di nodo in gola; battito cardiaco accelerato o irregolare; eccessiva sudorazione; tendenza ad urinare spesso; senso di debolezza e stanchezza.

La persona quindi si trova a vivere una sensazione di pericolo scaturita da un'alterata percezione del mondo esterno che si somma all'emozione della tristezza per l'impotenza generata dalla percezione di fragilità che ha di sé. A causa di questa sua deficienza, sarà costretta ad aver bisogno degli altri. Dunque, oltre a vivere lo stato spiacevole causato dall'ansia, la persona si può trovare a vivere anche uno stato che peggiora la sua condizione, quello della tristezza per essere così com'è. Questo spiegherebbe anche la tendenza della persona ansiosa a dover tenere tutto sotto controllo.  Proprio perché si percepisce inadeguata (con scarse potenzialità) e percepisce il mondo esterno  sempre più minaccioso, essa non può perdere il controllo perché è come se si dicesse: "A quali conseguenze disastrose sarò esposta se dovessi perdere anche un po' del mio controllo?".

La persona ansiosa tende a dimenticare i suoi successi e a ricordare solamente gli insuccessi, sovrastima il pericolo e sottostima le sue capacità di farvi fronte. La tendenza a controllare dell'ansioso accresce il suo stato di malessere che invece spesso attribuisce ad eventi esterni negativi. L'impulso ad esercitare a tutti i costi il controllo conduce a confermarsi che non si riesce di fatto a controllare tutto ciò che si vuole e questo dà il via ad un circolo vizioso: dal momento che sono debole devo controllare; più sono attento e vigile nel controllare quello che mi sta attorno e più mi rendo conto che non riesco a controllare tutto; perciò l'informazione che ricevo dal mancato controllo verificatosi, rafforza la mia idea di base ossia quella di essere debole e inadeguato. 

I Disturbi d'Ansia diagnosticabili possono essere:

- Disturbo d'ansia generalizzato.

- Fobia specifica e fobia sociale.

- Disturbo di panico e/o agorafobia.

- Disturbo post-traumatico da stress e disturbo acuto da stress.

- Disturbo ossessivo-compulsivo.

- Disturbo d'ansia indotto da sostanze.

- Disturbp d'ansia dovuto ad una condizione medica.

- Disturbo d'ansia non altrimenti specificato.

N.B. È possibile richiedere incontri informativi su questi disturbi e prenotarsi per accedervi.Potrebbe interessarti:http://www.my-personaltrainer.it/salute/ansia-normalita-patologia.html

N.B. È possibile richiedere incontri informativi su questi disturbi e prenotarsi per accedervi.Potrebbe interessarti:http://www.my-personaltrainer.it/salute/ansia.html

Potrebbe interessarti:http://www.my-personaltrainer.it/salute/ansia-normalita-patologia.html

Potrebbe interessarti:http://www.my-personaltrainer.it/salute/ansia.html

N.B. È possibile richiedere incontri informativi su questi disturbi e prenotarsi per accedervi.

Potrebbe interessarti:http://www.my-personaltrainer.it/salute/ansia.html